coppia su un balcone al crepuscolo

In una nuova ottica | Budapest e l'obiettivo FE PZ 16-35 mm f/4 G

Giorgio e Martina

“Budapest è una di quelle città che volevamo vedere da sempre”, rivela Giorgio. Insieme a Martina, sua compagna nel lavoro e nella vita, forma la coppia che ha dato vita a "in Viaggio col Tubo", canale di viaggi italiano su YouTube. “Le nostre visite possono durare un week-end, una settimana o anche di più a volte, ma cerchiamo sempre di ricavarne una videoguida di viaggio che unisce l'utile e il dilettevole”, spiega Giorgio a proposito del canale. “Vogliamo mostrare quella che è stata la nostra esperienza per offrire consigli e suggerimenti a chi può essere interessato a fare un viaggio identico o analogo”, aggiunge Martina.

La differenza tra "in Viaggio col Tubo" e altri canali di travel vlogging è la qualità dei filmati. Martina e Giorgio sono orgogliosi della qualità cinematografica delle loro immagini, sia foto che video, tutte rigorosamente riprese con la fotocamera α7 IV di Sony.

torre a cupola di un castello dietro gli alberi

© Giorgio and Martina | Sony α7 IV + FE PZ 16-35mm f/4 G | 1/1600s @ f/4.0, ISO 100

“Usiamo la nostra α7 IV per il 99% degli scatti perché è una fotocamera fantastica. Ne siamo entusiasti. Adoperiamo anche il modello α7C di Sony come seconda fotocamera, in genere per riprendere il dietro le quinte delle nostre creazioni”, spiega Giorgio.

Per il week-end a Budapest, il dinamico duo dei viaggi ha abbinato la fotocamera α7 IV all'obiettivo FE PZ 16-35 mm f/4 G. “Sembra fatto su misura per le nostre esigenze. Lavorando in coppia, siamo entrambi presenti in quasi tutte le scene, che giriamo parlando alla fotocamera. Per questo tipo di riprese abbiamo bisogno di un obiettivo super-grandangolare, proprio come garantito dalla lunghezza focale di 16 mm”, precisa Giorgio.

donna su una scala a chiocciola che guarda in su

© Giorgio and Martina | Sony α7 IV + FE PZ 16-35mm f/4 G | 1/100s @ f/4.0, ISO 1600

“In passato abbiamo usato l'obiettivo Vario-Tessar T* FE 16-35 mm f/4 ZA OSS di Sony, ma il nuovo modello 16-35 mm f/4 G è molto più leggero e compatto”, sottolinea Martina. La coppia si è detta entusiasta anche della qualità dell'immagine offerta dal nuovo obiettivo. “È più nitido del suo predecessore, specialmente negli angoli quando giriamo con lunghezza focale di 16 mm. Sono rimasto colpito dalla nitidezza e dai dettagli che riesce a cogliere con una facilità sconcertante”, prosegue Giorgio.

Il nuovo obiettivo è così diventato un must irrinunciabile per la coppia, anche perché la lunghezza focale dello zoom è ideale per i contenuti pubblicati sul canale "in Viaggio col Tubo". Come fa notare Martina: “È un obiettivo molto versatile. Possiamo usarlo tutto il giorno per riprendere ogni sfaccettatura di una città. Possiamo perfino effettuare riprese in campo lungo e poi 'zumare' a 35 mm per rivelare i dettagli meno evidenti.”

donna che guarda in su per osservare un soffitto decorato

© Giorgio and Martina | Sony α7 IV + FE PZ 16-35mm f/4 G | 1/100s @ f/4.0, ISO 1000

“Giriamo i filmati quasi sempre a mano libera, mentre per le foto usiamo talvolta un cavalletto, che adoperiamo raramente per i video”, continua Giorgio. “La fotocamera α7 IV è infatti già molto stabile di suo grazie al meccanismo SteadyShot incorporato e poi offre la modalità SteadyShot attiva per i video, che garantisce davvero la massima stabilità. Inoltre, il nuovo obiettivo è dotato di zoom interno, che per noi rappresenta un grosso vantaggio nei rari casi in cui siamo costretti a servirci di uno stabilizzatore, perché – aggiunge – possiamo regolare lo zoom senza dover riequilibrare la fotocamera e l'obiettivo sullo stabilizzatore. Così riusciamo a realizzare le riprese che ci servono in maniera molto più rapida.”

Questo modello si distingue poi per un'altra caratteristica importante: è un PZ, cioè un obiettivo Power Zoom, che consente di eseguire operazioni di zoom molto fluide grazie ai motori elettronici. “A Budapest ho avuto la possibilità di mettere alla prova la funzione Power Zoom, che mi ha totalmente conquistato! Mi permette di creare sequenze molto dinamiche che trovo favolose”, esclama Giorgio.

Come si può vedere nel video finale, la combinazione α7 IV e obiettivo da 16-35 mm si è rivelata vincente per Giorgio e Martina a Budapest. Le funzioni avanzate, come l'autofocus, hanno garantito ai nostri travel vlogger riprese perfettamente riuscite al primo ciak.

''Tra le attrazioni di Budapest che abbiamo visitato, le mie preferenze vanno al Bastione dei Pescatori, Halászbástya in ungherese. Siamo arrivati lì all'alba per avere tutto il tempo di esplorare e immortalare questa location da sogno. In alcune sequenze girate da Giorgio mentre io camminavo, la fotocamera ha bloccato senza difficoltà la messa a fuoco sui miei occhi o il mio viso e non ha mai mollato la presa; anche se facevo una giravolta, mi riconosceva e continuava a seguirmi passo dopo passo”, ricorda Martina.

coppia ferma sotto un'arcata

© Giorgio and Martina | Sony α7 IV + FE PZ 16-35mm f/4 G | 1/320s @ f/4.0, ISO 100

La fotocamera α7 IV non teme rivali per quanto riguarda l'autofocus, specialmente se abbinata all'obiettivo di Sony”, continua Giorgio. “C'è un'altra sequenza nel video dove seguo Martina mentre si avvicina a una finestra. Dopo averla seguita, ho fatto lentamente una panoramica per riprendere la splendida vista che si può ammirare dalla finestra. L'autofocus ha modificato la messa a fuoco con estrema naturalezza, effettuando un passaggio fluido dal soggetto al panorama quasi come farebbe l'occhio umano.”
donna seduta nella nicchia di una finestra di una torre

© Giorgio and Martina | Sony α7 IV + FE PZ 16-35mm f/4 G | 1/500s @ f/4.0, ISO 320

Ora che il video dedicato a Budapest è ultimato e caricato sul canale YouTube "in Viaggio col Tubo", Giorgio e Martina pensano già alla loro prossima avventura, che vivranno attraverso il loro FE PZ 16-35mm f/4 G. “Secondo noi, l'obiettivo da 16-35 mm si abbina perfettamente alla fotocamera α7 IV e non lo cambieremmo con nessun altro modello. Fa il suo dovere in maniera impeccabile ed è di gran lunga il più adatto ai nostri progetti.”

Prodotti in evidenza

Storie collegate

Iscriviti alla newsletter di α Universe

Congratulazioni! La tua iscrizione alla newsletter di α Universe è andata a buon fine

Immetti un indirizzo e-mail valido

Spiacenti! Si è verificato un errore

Congratulazioni! La tua iscrizione è andata a buon fine