Suggerimenti per gli scatti > Bellissimi effetti luminosi

    Livello: Principiante

    LEZIONE 17Bellissimi effetti luminosi

    Lunghezza focale: 24mm (equivalente a 35 mm), f-stop: 3,2, Velocità dell'otturatore: 1/60 secondo, Compensazione dell'esposizione: +1, utilizzando il filtro trasversale.

    Le città illuminate suscitano sempre il desiderio di catturarne la magia con una foto, ma non sempre si hanno le competenze sufficienti per fotografare l'illuminazione e ottenere uno scatto in grado di catturare lo splendore autentico della scena. Per scattare, imposta la fotocamera in modalità A per personalizzare l'apertura. In linea generale, riduci l'apertura quando desideri mettere a fuoco l'intera scena e apri l'obiettivo il più possibile quando desideri valorizzare l'illuminazione o realizzare un primo piano di una decorazione.

    Foto di tutta la scena

    Per fotografare l'illuminazione, puoi scegliere di scattare tutto il paesaggio urbano o un primo piano del tuo soggetto.

    Scena completa. Lunghezza focale: 24mm (equivalente a 35 mm), f-stop: 2,8, Velocità dell'otturatore: 1/60 secondo.

    Primo piano su un particolare. Lunghezza focale: 50mm, f-stop: 1,8, Velocità dell'otturatore: 1/80 secondo.

    Se scegli di fotografare tutta la scena, imposta la compensazione dell'esposizione, il bilanciamento del bianco e lo stile creativo su impostazioni simili a quelle usate quando scatti di notte. Leggi anche la sezione dedicata alla fotografia di spettacolari scene notturne che copre i fondamenti della fotografia di notte.

    Impostazione dell'apertura

    Per mettere a fuoco tutta la scena, usa un'apertura ridotta. Puoi ottenere risultati bellissimi con tutta la scena a fuoco impostando il valore dell'apertura tra f8 ed f11. Tuttavia, se non hai un cavalletto, evitare le vibrazioni della fotocamera è fondamentale. Anche se vuoi inquadrare tutta la scena, apri l'obiettivo il più possibile.

    Compensazione dell'esposizione

    Il primo consiglio per chi fotografa scene illuminate è regolare la luminosità per creare la giusta atmosfera. Aumentare la compensazione dell'esposizione crea immagini più vivaci, a seconda della sorgente luminosa e delle impostazioni della fotocamera.

    Compensazione dell'esposizione: 0 (con misurazione multi-pattern).

    Compensazione dell'esposizione: +1,3 (con misurazione multi-pattern).

    Tuttavia, dato che nelle scene illuminate bisogna tenere conto di differenze tra parti luminose e parti scure più pronunciate che nelle classiche scene notturne, il contrasto maggiore potrebbe impedire di catturare ciò che vede l'occhio nudo con la sola regolazione della compensazione dell'esposizione. In questo caso, prova a regolare l'ottimizzatore D-Range (DRO). Il DRO analizza l'immagine e applica una luminosità ottimale a ogni sua parte. A differenza della compensazione dell'esposizione, che aumenta o riduce uniformemente la luminosità su tutta l'immagine, questa funzione regola la luminosità solo nelle parti sottoesposte o sovraesposte, una scelta molto efficace quando l'immagine presenta un contrasto elevato.
    Quando scatti scene illuminate, l'effetto della funzione diventa evidente ai livelli superiori (dal livello 3 al 5). Se tuttavia esageri con la correzione puoi ottenere immagini poco naturali e disturbi visibili: seleziona il livello ottimale sulla base delle immagini scattate.

    DRO: Disattivato.

    DRO: Lv5.

    Qui abbiamo impostato DRO sul livello 5. Quando la funzione è attiva, le parti più scure diventano più luminose, creando un'immagine dall'aspetto più simile a quello che vediamo a occhio nudo. Un'altra funzione utile è Auto HDR, che scatta contemporaneamente tre immagini con esposizioni diverse, quindi le sovrappone integrandone le parti chiare e scure.
    Guarda il manuale dell'utente o il libretto delle istruzioni per informazioni su come usare le funzioni DRO e Auto HDR.

    Bilanciamento del bianco

    Modificando il bilanciamento del bianco, puoi modificare l'aspetto delle immagini illuminate. Anche se il bilanciamento del bianco automatico è in grado di riprodurre i colori fedelmente, in maniera simile a come li vediamo a occhio nudo, puoi anche usare l'impostazione Luce giorno per creare un'immagine calda, o Incandescente per creare un'immagine più fredda o dall'aspetto etereo.

    Bilanciamento del bianco: AWB.

    Bilanciamento del bianco: Luce solare.

    Bilanciamento del bianco: Incandescente.

    Stile creativo

    Se le regolazioni alla compensazione dell'esposizione, al livello del DRO e al bilanciamento del bianco non bastano, puoi anche regolare la saturazione negli stili creativi aumentandone il valore con il +. In questo modo, l'illuminazione diventerà più spettacolare. Ti consigliamo anche di modificare lo stile creativo impostato. Divertiti con le molte impostazioni disponibili nel menu.

    Stile creativo: Standard, nessuna regolazione della saturazione.

    Stile creativo: Standard, saturazione regolata verso il +.

    Primi piani

    Nelle scene illuminate, puoi anche provare a catturare primi piani di decorazioni e piccoli oggetti. Un primo piano sulle luci stesse tende a far risaltare le lampadine e i cavi, ecco perché mettere a fuoco sulle decorazioni o posizionare lo sfondo in un certo modo migliora l'effetto della foto.

    (1) Immagine scattata a livello dello sguardo.

    (2) Immagine scattata da un'angolazione diversa.

    Ecco un primo piano di una decorazione dell'albero di Natale. L'immagine (1) è stata scattata mettendo a fuoco la decorazione, senza cambiare lo sfondo. Dato che lo sfondo non è illuminato, l'intera immagine risulta scura e poco equilibrata. Nell'immagine (2), l'angolazione della fotocamera è stata modificata in modo da includere un altro albero sullo sfondo. Questa immagine risulta più equilibrata rispetto all'immagine (1) e offre una resa più interessante dell'ambiente circostante. Per sfocare il più possibile lo sfondo, l'apertura è stata impostata sul valore massimo, ma con l'esposizione automatica l'effetto ottenuto era scuro; per questo abbiamo anche aumentato la compensazione dell'esposizione. L'immagine in alto a destra è una buona alternativa di un soggetto principale di piccole dimensioni a fuoco, con l'illuminazione stessa come soggetto secondario della composizione.

    Sfocatura dello sfondo in primo piano. Lunghezza focale: 70mm (equivalente a 35 mm), f-stop: 2,8, Velocità dell'otturatore: 1/100 secondo.

    Così come è possibile sfocare l'illuminazione sullo sfondo, è possibile scattare in modo da sfocare l'illuminazione anche in primo piano. Creare grandi macchie di luce sfocate può dare un tocco di magia a un'immagine. Le dimensioni e la quantità di punti luce sfocati possono variare anche di molto, a seconda dell'illuminazione, della distanza dalla sorgente luminosa e dall'angolazione della fotocamera al momento dello scatto. Per ottenere un'immagine equilibrata, scatta più foto mentre ti sposti. Se mettere a fuoco il soggetto sullo sfondo risulta difficile, usa la messa a fuoco manuale.

    [1] Lunghezza focale: 130 mm, f-stop: 5,6, Velocità dell'otturatore: 1/200 secondo.

    [2] Lunghezza focale: 91 mm, f-stop: 5,6, Velocità dell'otturatore: 1/125 secondo, Utilizzando il filtro trasversale.

    Per l'immagine (1), abbiamo usato la messa a fuoco manuale regolandola in modo che tutta l'inquadratura fosse sfocata. È un buon modo per catturare un'immagine interessante quando il soggetto è solo l'illuminazione.
    Inoltre, a seconda dell'applicazione, puoi usare un filtro cross disponibile in commercio per creare un'immagine mozzafiato come quella nella foto (2).

    Come utilizzare un obiettivo a lunghezza focale fissa

    Con un obiettivo a lunghezza focale fissa, puoi creare scatti sorprendenti con una sfocatura dello sfondo ancora più pronunciata: una scelta adatta alle foto con l'illuminazione come soggetto. Un obiettivo a lunghezza focale fissa cattura più luce rispetto a un obiettivo con zoom, creando meno sfocature per scatti più semplici anche in aree poco illuminate.

    Lunghezza focale: 55 mm / Numero F: 2,2 / Velocità dell'otturatore: 1/15 sec.

    Questo obiettivo a focale fissa standard con lunghezza focale di 55 m e apertura massima di F1,8 offre tutto il contrasto e la risoluzione di ZEISS Sonnar per i modelli full-frame con attacco E, per creare meravigliosi effetti bokeh per lo sfondo che mettono in risalto il soggetto. L'ampia apertura massima ti permette di scattare in manuale anche in condizioni di scarsa illuminazione senza rinunciare a chiarezza e nitidezza.

    f-stop: 1,8, Velocità dell'otturatore: 1/80 secondo.

    Questo teleobiettivo medio ha una lunghezza focale di 75 mm (equivalente a 35 mm), ideale per i ritratti. La luminosa apertura di f1,8 e il nuovo sistema ottico ti permettono di ottenere bellissime immagini sfocate. Se combinato con la stabilizzazione ottica dell'immagine, l'obiettivo assicura foto ottimali anche senza cavalletto e in condizioni di scarsa illuminazione. Inoltre, il motore integrato e la messa a fuoco interna assicurano un AF fluido e silenzioso, ideale per le riprese video. L'obiettivo è dotato di un esterno in lega di alluminio per un aspetto di alta qualità.