Alpha Universe - La storia

Libertà di movimento

Virgo Haan

Ti è mai capitato di scorrere i post di Instagram, vedere un ritratto e, dopo uno o due secondi, accorgerti che il soggetto ti sta facendo l'occhiolino? Probabilmente stai guardando una cinemagrafia, cioè una combinazione di immagini statiche e in movimento. Al primo impatto le cinemagrafie lasciano spiazzati, bisogna dare alla mente il tempo di capire che cosa ha davanti. Ed è proprio a questa caratteristica che devono la loro fortuna, soprattutto in un'epoca in cui i brand fanno a gara per conquistare l'attenzione sempre più effimera del popolo del Web.

virgo haan sony alpha 7RII donna con vestito rosso seduta a un tavolo rosso con un ventilatore coordinato

© Virgo Haan | Sony α7R II + FE 85mm f/1.4 GM | 1/125s @ f/2.2, ISO 320

Virgo Haan è un maestro nell'arte delle cinemagrafie. Dopo aver fatto da assistente ad altri fotografi, ha deciso di cambiare radicalmente carriera e lavorare per un'agenzia pubblicitaria, dove ha approfondito il settore emergente del marketing online e ha imparato le tecniche per attirare l'attenzione del pubblico. A portarlo su un'altra strada, facendolo diventare uno dei massimi esperti di cinemagrafie, è stata però una fonte d'ispirazione inaspettata: Harry Potter.

"Verso il 2011 ho visto un film di Harry Potter", racconta, "nel quale i personaggi leggevano un giornale con le fotografie che prendevano vita. Sono rimasto folgorato e ho pensato che sarebbe stato geniale riuscire a creare immagini più o meno come quelle."

Il film gli aveva messo la pulce nell'orecchio. E poi?

"Qualche mese dopo", prosegue, "ho letto per caso un articolo su due fotografi, Kevin Burg e Jamie Beck, che fondamentalmente sono gli inventori di questo nuovo concetto, la cinemagrafia, e ho capito subito che volevo provarci anch'io".

virgo haan sony alpha 7RII donna con t-shirt gialla davanti a un tavolo giallo tiene in mano uno spruzzatore coordinato

© Virgo Haan | Sony α7R II + FE 85mm f/1.4 GM | 1/125s @ f/2.2, ISO 320

L'idea alla base delle cinemagrafie è abbastanza semplice. Tutto ruota intorno a due piani di lavoro: quello superiore è una foto con un'area ritagliata, ad esempio un ritratto al quale è stato tolto l'occhio del soggetto. Sotto questo strato immobile ce n'è uno dinamico, identico da ogni punto di vista, con l'unica differenza che il soggetto sta strizzando l'occhio. Il foro nello strato superiore permette di vedere il movimento di quello inferiore. Nel nostro esempio, il risultato è che la testa e i muscoli facciali del soggetto sono fissi, mentre l'occhio si apre e si chiude.

La composizione delle cinemagrafie è frutto anche di sapienti trucchi del mestiere. Chiaramente l'inquadratura deve essere fissa durante la registrazione, quindi serve un cavalletto. Anche i soggetti devono rimanere immobili, ad eccezione delle parti in movimento. Per bloccarli in una data posizione si possono usare dei piedistalli o altri supporti improvvisati.

virgo haan sony alpha 7RII donna con una camicetta lilla fissa una grande ciotola al di sopra della sua testa

© Virgo Haan | Sony α7R II + FE 85mm f/1.4 GM | 1/125s @ f/2.2, ISO 320

E poi c'è il movimento vero e proprio. Virgo spiega che per creare una cinemagrafia esistono tre tipi di loop. "Con soggetti come le nuvole si può creare un loop in dissolvenza, facendo comparire e scomparire gradualmente l'immagine per dare l'idea che la nuvola continui a muoversi", spiega. "Poi ci sono i loop a effetto rimbalzo, dove la scena arriva a un certo punto e poi viene riprodotta al contrario. Il battito delle palpebre è l'esempio più classico: il soggetto apre gli occhi e si riporta la clip da capo, facendola iniziare e finire sullo stesso frame. Il terzo loop non prevede effetti di transizione e si può realizzare solo se l'azione del soggetto inizia e finisce nello stesso punto. È la variante più difficile e richiede molta pratica."

Detto così sembra complicato, ma in realtà la tecnologia per produrre le cinemagrafie è alla portata di tutti. Con la fotocamera α7R II Virgo riesce a scattare foto in alta risoluzione e girare video in 4K mantenendo le stesse identiche impostazioni cromatiche. In questo modo il fermo immagine e la clip sottostante combaciano alla perfezione quando procede all'editing con Adobe Photoshop. In commercio esistono tanti software per le cinemagrafie, ma Virgo consiglia ai principianti di provare Flixel, disponibile sia come app che come programma per PC.

virgo haan sony alpha 7RII donna con camicetta rosa suona il flauto dietro un tavolo rosa

© Virgo Haan | Sony α7R II + FE 85mm f/1.4 GM | 1/125s @ f/2.2, ISO 320

Tra le altre caratteristiche della fotocamera Sony α7R II che consentono a Virgo di creare le sue cinemagrafie spiccano l'Eye AF e la modalità di scatto silenzioso. Con l'Eye AF gli occhi del soggetto sono sempre perfettamente a fuoco, anche usando un obiettivo FE 85 mm f/1,4 GM, mentre l'otturatore silenzioso evita di distrarre i soggetti durante le riprese.

Anche se le cinemagrafie sono concepite per essere guardate online, su schermi piccoli, Virgo non transige sulla risoluzione dell'immagine, soprattutto in progetti come quello che ha realizzato di recente per una rivista di moda. "Mi avevano chiesto una serie di scatti vivaci e colorati", spiega, "ma io volevo che il servizio parlasse anche del consumismo nella società di oggi. Se guardi bene, ti accorgerai che i soggetti delle immagini coltivano auto e hamburger in vasi per piante. Il servizio è stato pubblicato sulla rivista cartacea, ma se si inquadrano le pagine con un'app di realtà aumentata sullo smartphone, le immagini prendono vita sul display proprio come delle cinemagrafie".

In pratica, è come la scena che Virgo ha visto per la prima volta anni fa nel film di Harry Potter.

Crediti fotografici:

Assistente: Jaanar Nikker
Modella: Gertrud (E.M.A Model Management)
Make-up e hair styling: Maret Ubaleht
Abbigliamento: Kriss Soonik, Tallinn Dolls, Embassy of Fashion

Prodotti in evidenza

ILCE-7RM2

α7R II con sensore di immagine full-frame retroilluminato

ILCE-7RM2

SEL85F14GM

FE 85 mm F1,4 GM

SEL85F14GM

Articoli correlati

Virgo Haan
Alpha Universe

Virgo Haan

Estonia

"Do tutto me stesso per creare opere con cui evadere dalla quotidianità."

Visualizza profilo


x