albert dros, sony alpha 7RM4, il faro della penisola di marken nei paesi bassi all'alba

Velocità e apertura: l'obiettivo 20 mm f/1,8 G

Il nuovo Sony 20 mm f/1,8 G è l'obiettivo Full-frame a focale fissa con l'apertura più ampia tra quelli con attacco E. In più, oltre a realizzare video impressionanti, offre agli utenti una maggiore libertà nell'immortalare panorami mozzafiato e paesaggi stellati.

obiettivo a focale fissa sony fe 20 mm f18

Quattro dei nostri ambassador del programma European Imaging hanno accettato di testare l'obiettivo prima del lancio. Ecco cosa hanno detto.

Terry Donnelly

"Ho provato l'obiettivo FE 20 mm f/1,8 G in diverse situazioni con le mie Alpha 9 e Alpha 7R III e non ha mai deluso le mie aspettative. È facile e comodo da usare e garantisce una nitidezza straordinaria!"

"Se anche impostavo un'apertura del diaframma di f/22, i bordi dell'immagine non mostravano alcun segno di sfocatura e, nonostante alcune parti dello scatto risultassero eccessivamente illuminate, non ho notato aberrazioni cromatiche o coma."

terry donnelly, sony alpha 7RM3, molo di liverpool di notte avvolto da una luce blu

© Terry Donnelly | Sony α7R III + FE 20mm f/1.8 G | 30s @ f/22, ISO 100

"Sono un grande fan dei ritratti non convenzionali realizzati con obiettivi grandangolari, quindi ero ansioso di vedere quali risultati avrei ottenuto con un'apertura tanto ampia. Così ho realizzato questo ritratto e devo dire che adoro la morbidezza del bokeh che ho ottenuto."
terry donnelly, sony alpha 9, ritratto con obiettivo grandangolare di una modella con rossetto rosa acceso e piercing

© Terry Donnelly | Sony α9 + FE 20mm f/1.8 G | 1/640s @ f/1.8, ISO 400

Il design estremamente compatto presenta due elementi AA (asferici avanzati) e tre elementi in vetro ED (a bassissima dispersione), assicurando la nitidezza dell'immagine da bordo a bordo anche con un'apertura del diaframma di f/1,8. Inoltre, l'uso di due motori lineari XD (estremamente dinamici) garantisce una messa a fuoco automatica rapida, precisa e silenziosa sia per foto che per video.

Ilhan Eroglu

"Nella fotografia di paesaggi, la profondità di campo in condizioni di scarsa luminosità è molto importante per me. Ho fatto una scoperta eccezionale: mantenendo una certa distanza dall'oggetto che avevo di fronte e impostando un'apertura del diaframma di f/1,8, la parte centrale e lo sfondo continuavano a essere nitidi. Ciò significava che, pur riducendo al minimo gli ISO, non avrei comunque dovuto usare tempi di esposizione particolarmente lunghi."

ilhan eroglu, sony alpha 7RM3, gondole allineate sotto un lampione e piazza san marco in lontananza

© Ilhan Eroglu | Sony α7R III + FE 20mm f/1.8 G | 1/8s @ f/1.8, ISO 250

"Ero anche curioso di vedere il risultato che avrei ottenuto montando l'obiettivo sulla mia fotocamera Alpha 6600 e ho scoperto che offre non solo una nitidezza impeccabile anche sui bordi, ma anche una distorsione minima, caratteristica non da poco per un obiettivo con un'apertura così ampia."
ilhan eroglu, sony alpha 6600, vista del canal grande di venezia dal ponte di rialto

© Ilhan Eroglu | Sony α6600 + FE 20mm f/1.8 G | 30s @ f/7.1, ISO 100

"Mi piace molto anche la qualità costruttiva, che mi ricorda quella del 24 mm f/1,4 G Master, uno dei miei obiettivi preferiti. Sono riuscito a realizzare alcune riprese video con il 20 mm e ho apprezzato il fatto che si possano disattivare i clic sulla ghiera di apertura manuale, possibilità che offre anche il 24 mm. Questo è un vantaggio di non poco conto quando si scatta in situazioni di silenzio e devo dire che anche l'AF quasi del tutto silenzioso è stato un di più molto apprezzato. Ho utilizzato l’obiettivo per foto e video, montandolo sia su Alpha 6600 che su 7R III, e nel complesso sono più che soddisfatto dei risultati ottenuti."

Albert Dros

"Durante i pochi giorni in cui ho testato l'obiettivo, il tempo non è stato dei migliori nella mia città, Amsterdam, ed è un vero peccato perché speravo di poter immortalare qualche paesaggio stellato. Sono comunque uscito qualche sera e, nonostante la pioggia, ho potuto testarlo. L'obiettivo si è bagnato parecchio in alcune occasioni, ma ho ottenuto dei risultati incredibili!"

albert dros, sony alpha 7RM4, ripresa grandangolare in primo piano di un fiore di notte

© Albert Dros | Sony α7R IV + FE 20mm f/1.8 G | 1/100s @ f/1.8, ISO 100

"Lo scatto qui sopra è stato realizzato alla minima distanza di messa a fuoco e sono rimasto particolarmente colpito dal bokeh perfettamente circolare che ho ottenuto impostando un'apertura del diaframma di f/1,8. Realizzo molti dei miei scatti panoramici grandangolari impostando un'apertura del diaframma di f/11 o inferiore, ma nel testare questo obiettivo mi sono divertito a giocare con una profondità di campo ridotta."
albert dros, sony alpha 7RM4, inquadratura ampia dell'interno di una moderna libreria

© Albert Dros | Sony α7R IV + FE 20mm f/1.8 G | 2s @ f/11, ISO 100

"Volevo provare alcuni scatti di architettura d'interni, quindi l'ho portato con me nella biblioteca Eemhuis di Amersfoort. Impostando un'apertura del diaframma di f/11, l'immagine risulta straordinariamente nitida nell'inquadratura e, se taglio la parte centrale, riesco addirittura a leggere i titoli delle riviste."

albert dros, sony alpha 7RM4, due sony alpha 7RM3 una di fianco all'altra con gli obiettivi FE da 20 e 24 mm

20mm f/1.8 G vs. 24mm f/1.4 G Master

Ole C. Salomonsen

"La maggior parte delle mie foto prevede di lavorare al buio fotografando l'aurora e le stelle, quindi adoro le focali fisse e gli obiettivi veloci. Una cosa che ho scoperto in tanti anni di prove, è che gli obiettivi grandangolari veloci molto spesso danno problemi di distorsione e di vignettatura e molti, se metti a fuoco la parte centrale dell'inquadratura, non riescono a garantire la nitidezza anche sui bordi."

ole c salomonsen, sony alpha 7RM4, luci nordiche con riflessi viola su una montagna innevata a tromso, in norvegia

© Ole C. Salomonsen | Sony α7R IV + FE 20mm f/1.8 G | 15s @ f/1.8, ISO 800

"FE 24 mm f/1,4 GM di Sony è uno dei miei obiettivi preferiti perché alla massima apertura garantisce risultati sorprendenti e, inquadrando le stelle in un angolo del fotogramma, restano rotonde e non si deformano! Spesso però mi piace usare un obiettivo con un'apertura maggiore, quindi ero molto curioso di provare il 20 mm. Nonostante i pochi giorni per testarlo e il clima invernale terribile di Tromsø, sono riuscito a scattare in alcuni dei miei posti preferiti."

ole c salomonsen, sony alpha 7RM4, luci nordiche scintillano su una montagna innevata a tromso, in norvegia

© Ole C. Salomonsen | Sony α7R IV + FE 20mm f/1.8 G | 15s @ f/2.8, ISO 1600

"La mia prima impressione è assolutamente positiva: anche impostando un'apertura del diaframma di f/1,8, rimane nitidissimo su tutto il fotogramma e, pur amando il 24 mm, mi rendo conto che una lunghezza focale più corta a volte può fare la differenza."

"Mi ha sorpreso a tal punto che potrebbe diventare il mio obiettivo preferito per fotografare l'aurora."

Prodotti in evidenza

Iscriviti alla newsletter di α Universe

Congratulazioni! La tua iscrizione alla newsletter di α Universe è andata a buon fine

Immetti un indirizzo e-mail valido

Spiacenti! Si è verificato un errore

Congratulazioni! La tua iscrizione è andata a buon fine