Skip to main content (Press Enter)
 
  • High Dynamic Range

    Immagini realistiche con Sony

    Contattaci

Panoramica

La creazione di immagini realistiche è una questione che va oltre la semplice risoluzione. Così come la transizione dall'HD al 4K ha moltiplicato esponenzialmente il numero di pixel sui nostri schermi, così la migrazione alle immagini HDR (High Dynamic Range) apporta maggiore contrasto e colori più intensi. Stiamo portando a cineasti e a produttori di programmi una nuova generazione di strumenti che consentono di realizzare un workflow HDR end-to-end, dalle telecamere alla visualizzazione, per aiutare ad avvicinare le loro immagini alla realtà come mai prima d'ora.

 

Player in caricamento...


Cos'è l'HDR?    Cos'è l'SR Live?

Le immagini realistiche e la creatività

 

L'HDR è un riflesso del nostro modo di vedere il mondo ogni giorno. I nostri occhi sono estremamente sensibili alla luce, e questo ci permette di vedere i dettagli chiari nel cielo senza perdere la capacità di vedere le ombre. E negli ambienti scuri possiamo distinguere i dettagli anche se siamo praticamente al buio. Ora, con l'HDR che imita le capacità dell'occhio umano, possiamo ottenere lo stesso range dinamico con la telecamera, con un'ampia gamma cromatica trasmessa e visualizzata fedelmente.

 

SDR

Spesso i dettagli delle aree in ombra vengono persi e le aree più luminose possono apparire sbiadite o bianche.

 

HDR

I dettagli delle aree in ombra sono nitidi e riprodotti con precisione, mentre i dettagli più luminosi appaiono chiaramente senza perdite nelle aree bianche.

GLI EFFETTI DELL'HDR

Le nostre cineprese digitali e telecamere da studio possono acquisire immagini straordinarie dall'ampio range dinamico, con una vasta gamma cromatica, ma i limiti tecnologici del range dinamico standard (SDR) offrono una luminanza massima di 100 cd/m2 (NIT) e confinano i colori allo spazio colorimetrico ITU-R Rec.709.

Gli schermi LCD e OLED moderni sono in grado di visualizzare una luminanza superiore e una gamma di colori più ampia. E con lo sviluppo di opportune funzioni di trasferimento (OETF/EOTF) sia per il settore della produzione che per il settore consumer, ora è possibile ottenere una produzione HDR end-to-end.

 

Riproduzione SDR

A causa dei limiti nel percorso di trasmissione e nell'ambiente di monitoraggio, le aree più chiare nella finestra presentano perdite nelle parti chiare e nei dettagli delle ombre.

Riproduzione SDR con display ad elevata luminanza

Il display ad elevata luminanza aumenta i livelli di luminanza di tutta l'immagine. Le aree più chiare nella finestra sono sbiadite ma è migliorato l'aspetto delle parti più scure dell'immagine.

Riproduzione HDR end-to-end

I punti più chiari nella finestra vengono riprodotti correttamente senza perdite nelle aree chiare, e anche le zone scure della stanza vengono riprodotte con precisione.

LA TUA VISIONE TRADOTTA IN IMMAGINI

Parte fondamentale delle nostre tecnologie di produzione 4K e workflow di qualità, i camcorder F55 ed F65, con la loro gamma cromatica immensa, la risoluzione dell'immagine RAW a 16 bit e 14+ stop di latitudine sono la scelta perfetta per trasformare la visione di qualsiasi filmmaker in immagini.

Per saperne di più

Il PRIMO MONITOR 4K HDR AL MONDO

Le telecamere HDR sono in commercio ormai da qualche tempo ma, fino al lancio di BVM-X300, era impossibile visualizzare appieno un'immagine dalla F55 o dalla F65 così come era stata catturata.

Nel migliore dei casi, era possibile soltanto archiviare il contenuto ripreso e attendere che le tecnologie si evolvessero al passo con quelle di ripresa delle immagini. Ora c'è una soluzione. Il BVM-X300 consente di visualizzare direttamente immagini a risoluzione completa senza ricorrere a LUT per la conversione né modificare l'immagine nativa.

La maggior parte dei monitor presenti sul mercato offre impostazioni per la gamma cromatica dell'ITU-R BT709, la gamma che i display sono in grado di visualizzare. Alcuni monitor sono migliori di altri nel rendere le tonalità primarie. La precisione incide direttamente sul risultato percepito dallo spettatore. Se i colori primari non sono rappresentati in modo preciso, possono verificarsi aberrazioni cromatiche che non sono presenti nei contenuti registrati, e correggere questi errori è molto dispendioso.

Il nuovissimo design del pannello del BVM-X300 consente non solo di visualizzare i contenuti HDR con il monitor, ma è anche il primo monitor 4K ad ampliare la gamma di colori che può essere rappresentata.

Per saperne di più

Storie dei clienti

Parte fondamentale delle nostre tecnologie di produzione 4K e workflow di qualità, i camcorder F55 ed F65, con la loro gamma cromatica immensa, la risoluzione dell'immagine RAW a 16 bit e 14+ stop di latitudine sono la scelta perfetta per trasformare la visione di qualsiasi filmmaker in immagini.

 

"Tomorrowland", film recente prodotto dalla Disney, è stato interamente girato con le telecamere cinematografiche 4K F65 e F55 di Sony ed è il primo film in live action al mondo in 4K HDR.

Claudio Miranda, ASC, direttore della fotografia del film, aveva già girato con l'F65 e l'F55 e conosceva le incredibili immagini che erano in grado di produrre.

"Queste telecamere sono HDR", ha spiegato. "In quanto tali, forniscono sempre più informazioni di quante ne potremo mai utilizzare. Possiamo aggiungere più contrasto. Possiamo estendere i nostri confini. L'idea è avere un range dinamico molto più ampio nella proiezione in sala. L'HDR è interessante perché consente di ottenere un contrasto più elevato. È come aggiungere più bassi al subwoofer di un sistema audio. Ad esempio, possiamo realizzare esplosioni molto luminose senza rischio di sovraesposizioni. È possibile utilizzare l'HDR per un effetto speciale; offre più opzioni di imaging digitale che possono arricchire la storia. È possibile passare da un interno alla luce accecante di un esterno per far percepire al pubblico un contrasto estremo.

"Puoi ottenere un range dinamico un tempo impensabile. E, cosa ancora più importante, le parti in nero sono davvero nere."

I contenuti HDR migliorano il workflow di produzione di filmmaker e creatori di contenuti e Sony è impegnata a fornire una soluzione più completa basata su un'ampia gamma di telecamere e monitor con workflow comprovati.

 

Il torneo di tennis Roland-Garros 2015 è stato un banco di prova per le tecnologie 4K e HDR. Patrick Profit, cameraman, direttore di numerosi documentari e orgoglioso proprietario di un F55 di Sony, ci racconta la sua esperienza nel girare le riprese in HDR al French Open.

"È stata decisamente proficua. Abbiamo potuto provare le funzionalità della F55 e dimostrato che può girare in HDR. Per riprendere in HDR, il soggetto deve essere molto luminoso. I bianchi devono essere energici, ma non troppo forti, perché l'esplosione di bianco o, al contrario, il bianco troppo debole eliminano l'effetto HDR. Questa tecnologia funziona con la luminosità, che consente di ottenere un'eccezionale definizione dell'immagine.

"Abbiamo trascorso un paio di giorni tra istogrammi e immagini viewfinder S-Log per orientarci. Poi siamo riusciti ad applicare motivi zebrati per correggere l'area di sovraesposizione e lavorare in modo indipendente, in totale autonomia.

"I test sono stati eseguiti in 4K, HD e HDR con il pubblico e il 70% dei presenti è rimasto impressionato dalle immagini in HDR. D'altro canto, la differenza tra HD e 4K era meno lampante. La tecnologia HDR ha ricevuto il pieno sostegno del pubblico.

"Con l'HDR i dettagli risultano ottimizzati. Quando si guarda un'area scura e un'area chiara, senza un'illuminazione speciale, si nota una differenza evidente tra HDR e SDR (Standard Dynamic Range). Questa tecnologia offre una luminosità incredibile, che consente di ottenere un'eccezionale definizione dell'immagine."

PRODOTTI CORRELATI

AMBIENTI CORRELATI

SPORT E STADI

PRODUZIONE DI EVENTI