Skip to main content (Press Enter)
 
26 luglio 2012
Il nuovo camcorder portatile PMW-200: un alto livello di performance nella ripresa broadcast in HD

Il nuovo camcorder portatile PMW-200: un alto livello di performance nella ripresa broadcast in HD

PMW-200 offre immagini di alta qualità grazie a tre sensori da 1/2", un workflow HD422 lineare e una vasta gamma di funzionalità ideali per la produzione broadcast HD

Basingstoke, 26 luglio 2012: Sony ha presentato oggi il camcorder portatile PMW-200, l'ultimo prodotto della line-up XDCAM HD422 leader di mercato, l'unico della sua categoria dotato di tre sensori CMOS Exmor™ da 1/2" e con funzionalità di registrazione Full HD 4:2:2 a 50 Mbps. I sensori da 1/2" consentono al camcorder di offrire prestazioni eccezionali anche in condizioni di illuminazione estremamente difficili. Il camcorder portatile PMW-200 eredita la versatilità operativa del modello PMW-EX1R, il modello standard "de facto" per una vasta gamma di produzioni.

Progettato utilizzando la tecnologia dei sensori Sony e la ultradecennale esperienza nei camcorder, PMW-200 soddisfa la necessità degli operatori di disporre di un camcorder 4:2:2 a 50 Mbps dotato di tre sensori da 1/2". Mentre tutti gli altri camcorder portatili a 50 Mbps sul mercato sono dotati di sensori da 1/3", PMW-200 è l'unico ad offrire immagini con una risoluzione Full HD e una sensibilità eccezionale, in grado di acquisire una maggiore quantità di dettagli sia in ambienti luminosi che scarsamente illuminati. Inoltre, sono disponibili una varietà di formati di registrazione per soddisfare una vasta gamma di applicazioni e workflow, tra cui 50 Mbps/35 Mbps MXF, 35 Mbps/25 Mbps MP4 e DVCAM. L'eccezionale set di funzionalità del camcorder PMW-200, compresi i sensori da 1/2" e la registrazione a 50 Mbps, lo rendono pienamente compatibile ai più recenti standard EBU per la produzione broadcast.

Il camcorder PMW-200 è stato sviluppato sulla base del modello di successo PMW-EX1R della famiglia XDCAM di Sony, apportando miglioramenti quali la registrazione MPEG HD422 per una migliore qualità delle immagini, conservando però la facilità d'uso e gli accessori di PMW-EX1R.

"Con il modello PMW-200 introduciamo sul mercato uno dei camcorder portatili più versatili sviluppato da Sony", ha dichiarato Bill Drummond, Strategic Marketing Manager, Professional Solutions, Sony Europe. "PMW-200 unisce una qualità delle immagini eccezionale e un workflow HD422 lineare a 50 Mbps a tutta una serie di utili funzionalità e ad un design ergonomico. Il risultato per gli utenti è una soluzione agile e leggera, in grado di soddisfare differenti esigenze ed essere il partner ideale per i camcorder a spalla come il noto modello PMW-500. Ma è perfetto anche come telecamera principale per la produzione broadcast HD."

PMW-200 offre anche una potente funzione di Slow & Quick motion, che permette di acquisire le immagini da 1 fps a 60 fps in modalità 720p e da 1 fps a 30 fps in modalità 1080p, offrendo agli utenti un'autentica flessibilità creativa. Una funzione di riproduzione immediata consente agli operatori di visualizzare le riprese in modo semplice e veloce, senza l'uso di convertitori esterni o l'elaborazione su sistemi di editing non lineari.

Il camcorder PMW-200 monta un'ottica con zoom di 14x, dotata di 3 ghiere per la regolazione di zoom, messa a fuoco e diaframma, e offre una maggiore precisione grazie all'indicazione della posizione delle ghiere sullo schermo LCD. Gli operatori possono così contare su un alto livello di sicurezza e controllo operativo. La messa a fuoco di soggetti e la revisione delle riprese sono agevolate dal pannello LCD a colori da 3,5" con risoluzione WVGA (852x480). Il camcorder PMW-200 offre anche una preziosa funzione di registrazione cache di 15 secondi, un'esclusiva nella categoria dei camcorder portatili. Inoltre, può acquisire le immagini utilizzando la memoria interna, da 15 secondi prima di premere il pulsante di registrazione, permettendo agli utenti di riprendere momenti importanti che altrimenti andrebbero persi.

Le interfacce genlock e timecode sul camcorder PMW-200 permettono di utilizzare con facilità il dispositivo in configurazioni multi-camera e applicazioni da studio HD entry-level. Il camcorder offre agli utenti anche una maggiore flessibilità sui supporti di registrazione compatibili, grazie alla possibilità di utilizzare la tecnologia SxS professionale di Sony e altri supporti quali SD, Memory Stick e schede XQD (con adattatore). Il camcorder può essere controllato da remoto tramite connessione Wi-Fi (con adattatore), migliorando la flessibilità d'uso sia in studio che sul campo.

PMW-200 è la soluzione ideale per una vasta gamma di applicazioni, dalla produzione broadcast ai video aziendali e di eventi.

Il camcorder PMW-200 sarà disponibile a partire da metà settembre. La funzione di controllo remoto mediante connessione Wi-Fi per il camcorder PMW-200 sarà disponibile da dicembre 2012 tramite un aggiornamento gratuito del firmware.