ID articolo : 00227130 / Ultima modifica : 27/06/2019

Che cos'è eARC?

    eARC è l'acronimo di Enhanced Audio Return Channel. Si tratta di una versione migliorata di ARC (Audio Return Channel).

    A cosa serve un Audio Return Channel?

    Prima dell'avvento di ARC, era necessario utilizzare un cavo ottico o analogico per trasferire l'audio digitale tra l'amplificatore/soundbar e il televisore. Prima di ARC, era necessaria una gestione dei cavi.

    L'Audio Return Channel consente di trasferire dati audio digitali esclusivamente tramite il cavo HDMI. In tal senso, il cavo HDMI trasmette informazioni audiovisive avanti e indietro tra il televisore e una soundbar o un amplificatore/ricevitore AV.
     

    Cosa ha di così avanzato eARC?

    La differenza tra ARC ed eARC è la larghezza di banda. La versione potenziata dell'Audio Return Channel è caratterizzata da una maggiore larghezza di banda rispetto al suo predecessore. La larghezza di banda rappresenta l'intervallo di frequenze o la quantità di dati che è possibile trasferire nello stesso tempo. È possibile immaginarla come un tubo dell'acqua da cui può passare soltanto una quantità limitata di acqua a seconda della dimensione. Una maggiore larghezza di banda si traduce in una maggiore quantità di dati che possono essere trasferiti (un tubo più grande), il che significa che il segnale audio digitale non deve essere compresso, contiene più informazioni, è più ricco e intenso.

    Quindi con un canale eARC è possibile sfruttare la profondità dell'audio surround di qualità cinematografica, attraverso formati come DOLBY ATMOS e DTS:X. A causa delle limitazioni del normale ARC, solo eARC può attualmente processare questi formati.