jorge miguel jaime baez sony alpha 7RIII silhouette di uno sposo e una sposa con messa a fuoco solo sul velo

Tecniche di ripresa | Il giorno più bello

Jorge Miguel Jaime Baez

Quando si realizza il servizio fotografico di un matrimonio, non bisogna dimenticare che l'obiettivo è raccontare una storia. Sono sempre alla ricerca di immagini che mi permettano di parlare di quel giorno: a ogni nuovo scatto, mi immergo nel racconto e cerco di svilupparlo. Sono gli attimi e i piccoli dettagli che, sommati, rendono ogni storia diversa e speciale. Per cogliere questi momenti e scattare immagini emozionanti, bisogna sapersi organizzare, avere fiducia e poter contare su una fotocamera perfetta.

jorge miguel jaime baez sony alpha 7RIII sposo e testimoni si abbracciano in cerchio

© Jorge Miguel Jaime Baez | Sony α7R III + 25mm f/2 | 1/250s @ f/5.6, ISO 2000

La fiducia prima di tutto I miei servizi sono in stile reportage, perciò faccio di tutto per passare inosservato, confondermi con l'ambiente e muovermi piano per non attirare l'attenzione.

Da questo punto di vista, il silenziosissimo otturatore della fotocamera Sony α7R III è insostituibile. Indipendentemente da cosa devo documentare, un evento pubblico o un matrimonio, la formula per catturare le emozioni del soggetto non cambia. Cerco di trascorrere più tempo possibile con gli sposi, per conoscerli, sapere di più su di loro, capire che tipi sono, senza trascurare alcun dettaglio. Voglio che lo sposo, la sposa, i parenti e gli amici si sentano rappresentati dalle mie immagini e vedano raccontate appieno le loro emozioni. Per riuscire anche solo ad avvicinarmi a questo obiettivo, devo instaurare un rapporto personale e guadagnarmi la loro fiducia.

jorge miguel jaime baez sony alpha 7RIII una sposa e suo padre si abbracciano prima della cerimonia

© Jorge Miguel Jaime Baez | Sony α7R III + 25mm f/2 | 1/200s @ f/2.5, ISO 3200

Parola d'ordine: programmare

As much as I am there to document and react to the events around me, there is a lot of planning involved. I need to know the order of the day, meet the family members, and of course it is essential that I am respectful to the ceremony and the people around me. I try to plan as much as I can in advance so that I merge in to the surroundings and don’t get in the way of the day’s festivities.

However, despite all the planning you may have thought of, there is always an unexpected element and the more prepared you are, the more successfully you can react to those unforeseen events.

jorge miguel jaime baez sony alpha 7RIII sposa si lascia andare a una risata con le amiche prima della cerimonia

© Jorge Miguel Jaime Baez | Sony α7R III + 25mm f/2 | 1/200s @ f/5.0, ISO 3200

Una nuova prospettiva

Ogni matrimonio e ogni location aprono nuove opportunità per mostrare una prospettiva diversa. Spesso, ad esempio, mi consulto con il DJ per capire che cosa hanno scelto gli sposi per il primo ballo e se per caso è prevista una sorpresa alla fine, magari un'esplosione di coriandoli. In base alle informazioni che raccolgo, inizio a pensare all'illuminazione della sala e a dove posizionarmi per cogliere quell'istante.

jorge miguel jaime baez sony alpha 7RIII sposa e sposo si baciano sulla pista da ballo sotto una pioggia di coriandoli

© Jorge Miguel Jaime Baez | Sony α7R III + 25mm f/2 | 1/200s @ f/11, ISO 3200

A volte le idee mi vengono sul momento, da qualcosa che colpisce il mio sguardo. A uno degli ultimi matrimoni, mi sono affacciato a un balcone, ho visto un disegno per la strada e ho pensato che sarebbe stato uno sfondo originale per fotografare la sposa. Impostando la mia micro Sony RX0 e usando lo smartphone per attivare l'opzione di scatto a distanza dell'app Sony Imaging Edge, sono riuscito a fotografare sia quella scena sia la classica uscita della coppia. Voglio sempre lasciarmi aperta la possibilità di approfondire la storia rappresentandola da un punto di vista interessante e alternativo.

jorge miguel jaime baez sony RX0 vista dall'alto di una sposa che attraversa una strada su cui è scritta la data del matrimonio

© Jorge Miguel Jaime Baez | Sony RX0 | 1/1600s @ f/4.0, ISO 640

Conoscere le attrezzature

It is vital to know how to use your camera to make the best of each situation. I currently use two Sony α 7R III cameras. A wedding is a long day of photography, and when I get tired the light weight is crucial for me.

One of the features I love about the α7R III is the electronic viewfinder. It has changed the way I expose my images as I now almost always use manual exposure. Because I can see the result that I am going to get live through the viewfinder I find it faster to manually adjust the exposure as needed. No matter how difficult the lighting situation is I can quickly adjust to it. I never have any problems shooting with the α7R III in low light conditions.

jorge miguel jaime baez sony alpha 7RIII sposa e sposo in un campo assolato con chiazze fuori fuoco in primo piano

© Jorge Miguel Jaime Baez | Sony α7R III + FE 24-70mm f/2.8 GM | 1/200s @ f/5.0, ISO 125

Occhi puntati sull'essenziale

The eye is the most important part of any image with a person in it. With this in mind I usually use continuous autofocus mode and combine this with the Eye AF mode. This enables me to make sure that the subject’s eye is pin sharp in every image.

Mounted to my cameras are the Zeiss Batis 25mm f/2 lens and Sony FE 55mm f/1.8 ZA lenses, and I also carry a Sony FE 12-24mm f/4 G lens in my bag. The 25mm and 55mm provide me with a good standard field of view, but the wide-angle 12-24mm lens is incredible. It is very light and enables me to get really close to the subject. Being close and wide is often needed as there simply may not be enough room to move further back, or you may want to fill the frame with a small detail, to add a point of interest. As much as possible I like to get the image perfectly framed inside the camera when I take the shot, but this isn’t always possible. Perhaps I didn’t have time to get as close as I wanted or I was further away so as not to interrupt a moment. However, none of this is an issue as the Sony α7R III and its 42.4 megapixel full frame sensor offers me the resolution and detail I need to crop without fear.

jorge miguel jaime baez sony alpha 7RIII sposa ride avvolta nel velo

© Jorge Miguel Jaime Baez | Sony α7R III + FE 55mm f/1.8 ZA | 1/200s @ f/2.2, ISO 500

Una scuola che non finisce mai

L'importante è soprattutto non smettere mai di imparare e praticare l'arte per cui si è portati. La fotografia dovrebbe essere una passione, la passione di raccontare le storie dal proprio punto di vista. Il segreto è continuare a studiare: studiare tecniche e autori, stabilire scopi e limiti, risolvere i problemi con il minor numero possibile di risorse. La fotografia è una scuola che non ha mai fine, perché la prospettiva del fotografo cambia continuamente, diventando via via più personale e consapevole.

jorge miguel jaime baez sony alpha 7RIII sposa e sposo in piedi nell'oceano davanti alle onde

© Jorge Miguel Jaime Baez | Sony α7R III + FE 24-70mm f/2.8 GM | 1/320s @ f/7.1, ISO 8

Prodotti in evidenza

Jorge Miguel Jaime Báez

Jorge Miguel Jaime Báez | Spain

"La storia è fatta dalle persone, dalle loro passioni ed emozioni."

Iscriviti alla newsletter di α Universe

Congratulazioni! La tua iscrizione alla newsletter di α Universe è andata a buon fine

Immetti un indirizzo e-mail valido

Spiacenti! Si è verificato un errore

Congratulazioni! La tua iscrizione è andata a buon fine