Un uomo su una barca a remi sulle placide acque di un lago

α7 IV | Sentieri panoramici

Carmen Huter

Mi chiamo Carmen Huter e sono una fotografa paesaggista e di viaggio, nonché ambassador di Sony. La mia passione è raccontare storie attraverso l'obiettivo. La maggior parte dei miei clienti commerciali opera nel settore turistico, in ogni angolo del mondo. Dopo aver dato lezioni private di matematica alle superiori, ho svolto vari lavori in ambito aziendale sia durante che dopo gli studi universitari, quindi si può tranquillamente affermare che la creatività non mi venisse naturale. Oggi scatto fotografie per vivere e non riesco a immaginarmi in nessun'altra veste. Mi sento privilegiata a poter fare quello che faccio, catturare così tanti momenti meravigliosi, raccogliere continuamente nuove sfide e uscire dalla mia comfort zone.

Un molo proteso su un lago calmo all'alba

© Carmen Huter | Sony α7 IV + FE 35mm f/1.4 GM | 1/1000s @ f/5.6, ISO 500

Quali sono state le tue prime impressioni su α7 IV?

La prima cosa che mi ha colpito di questo modello è quanto fosse comodo da tenere in mano. Ho capito subito che sarebbe stato perfetto per le lunghe giornate sul set o nei servizi all'aria aperta. Ho apprezzato in modo particolare lo schermo inclinabile, che facilita notevolmente il compito di ritrarre i paesaggi con un primo piano sfocato. Anche l'avanzato sistema Real-time Autofocus è utilissimo quando devo seguire soggetti in movimento. Sono sicura che con questa fotocamera avrò sempre immagini ultra-nitide, anche in condizioni di scarsa illuminazione.

Carmen huter monta un obiettivo sulla sua sony α7 IV

Che differenza faranno queste nuove funzioni nel tuo genere fotografico?

Credo che la nuova α7 IV riscriverà radicalmente gli standard della fotografia e aprirà le porte dell'ispirazione ai creativi di domani. Oltre a essere accessibile, offre tutte le superbe funzioni tecniche di cui un fotografo ha bisogno per raccontare storie in modo efficace e professionale. È un'attrezzatura formidabile, che ci permetterà di concentrarci sul flusso creativo, e non su come aggirare i limiti tecnici. È questo il bello di α7 IV. Molti fotografi di viaggio come me spesso devono lavorare con poca luce o in condizioni atmosferiche pessime. I livelli di rumore ridotti del nuovo sensore da 33 MP combinati alla generosa gamma dinamica rendono l'esperienza di scatto più piacevole, evitando al tempo stesso di ritrovarsi fastidiosi difetti o interferenze in fase di post-produzione. Fotografare è molto più divertente, in generale.

Un uomo su una barca a remi sulle placide acque di un lago

© Carmen Huter | Sony α7 IV + FE 50mm f/1.2 GM | 1/1600s @ f/2.0, ISO 200

La nuova α7 IV è nata per ridefinire le aspettative di fotografi amatoriali e creatori di contenuti video. Secondo te ha raggiunto l'obiettivo?

Anni fa, quando mi sono accostata alla fotografia, facevo totale affidamento sugli elementi tecnici della mia fotocamera (una α6000, per la cronaca) per concretizzare la storia che avevo in mente. E anche se, con il tempo, ho imparato a riconoscere le specifiche tecniche di una "bella" foto, non sarei dove sono oggi se non fosse per la semplicità d'uso e la qualità dell'immagine delle fotocamere α di Sony. So che la nuova α7 IV aiuterà fotografi e video-maker indistintamente a esplorare nuove frontiere creative. Permetterà di ottenere immagini e filmati nitidi, che prima sembravano impensabili.

Carmen Huter in piedi sul versante di una montagna con la sua fotocamera

Obiettivi & e accessori sono un altro elemento essenziale nella creazione di immagini. Quali obiettivi e accessori a marchio Sony hai usato per il primo test e perché?

Adoro usare i teleobiettivi per avere un pizzico di compressione e magari osservare una scena di ampio respiro da un'angolazione più particolare. Il modello FE 70-200 mm f/2,8 GM OSS II era la scelta più ovvia per scattare le prime foto con questa fotocamera. Ho camminato molto, quindi volevo qualcosa di leggero, versatile ma anche prestante. In condizioni di scarsa luminosità, soprattutto sul lago prima dell'alba, ho optato per uno dei miei obiettivi a focale fissa preferiti, l'FE 50 mm f/1,2 GM, per guadagnare più luce. È stata una scelta vincente per conferire all'immagine una certa morbidezza senza penalizzare la qualità e la nitidezza del soggetto. Per i paesaggi sconfinati, l'FE 24 mm f/1,4 GM è una certezza, perché ha il campo visivo che preferisco e regala paesaggi cristallini. Per gli scatti astronomici e le prospettive più ampie, invece, ho scelto un FE 14 mm f/1,8 GM, che ha il pregio di non deformare gli angoli. È fantastico e mi permette di restituire come si deve la vastità e la suggestione del cielo notturno.

Un uomo in barca a remi con una torcia frontale

© Carmen Huter | Sony α7 IV + FE 50mm f/1.2 GM | 1/100s @ f/1.6, ISO 800

Che consiglio daresti agli aspiranti fotografi o creatori di contenuti che ammirano te e il tuo lavoro?

Un consiglio che con me ha sempre funzionato, e che di tanto in tanto do ancora a me stessa, è semplicemente di continuare a provare, passo dopo passo. Sembra sciocco, ma la verità è che è molto più facile e realistico raggiungere i nostri obiettivi se manteniamo uno slancio costante. I successi improvvisi capitano di rado. Molto probabilmente, le persone che ammiriamo hanno speso tempo e fatica per arrivare dove sono oggi, nonostante i numerosi ostacoli e i dubbi che hanno incontrato lungo il percorso. Non abbiate paura di provare tutti i tipi di fotografia fin quando non trovate quello che fa per voi. Quando sentite scoccare la scintilla, assecondatela. C'è sempre spazio per nuovi creativi, nuove storie, nuovi punti di vista. Non vedo l'ora di scoprire i vostri e spero che α7 IV vi sia d'aiuto nel vostro viaggio.

Una figura solitaria in piedi in cima a una serie di alture avvolte nella nebbia

© Carmen Huter | Sony α7 IV + FE 70-200mm f/2.8 GM OSS | 1/1000s @ f/5.0, ISO 80

Un ultimo commento o consiglio per i nostri lettori?

È un grandissimo onore far parte della comunità di Sony. Se dovessi dare un'ultima dritta, direi: continuate a creare. Create più di quanto consumate. Create azioni, create quella visione che avete dentro, create qualcosa che vi dia gioia. Nella realtà di oggi è facile farsi distrarre da ciò che fanno gli altri o che ci aspetta da noi ma, credetemi, c'è un'infinità di idee in voi che aspetta solo di prendere vita.

Prodotti in evidenza

Carmen Huter

Carmen Huter | Austria

"Crea più di quanto consumi"

Storie collegate

Iscriviti alla newsletter di α Universe

Congratulazioni! La tua iscrizione alla newsletter di α Universe è andata a buon fine

Immetti un indirizzo e-mail valido

Spiacenti! Si è verificato un errore

Congratulazioni! La tua iscrizione è andata a buon fine