due nomadi penan di fronte a un recinto nella foresta pluviale
Tomas Wüthrich

Tomas Wüthrich | Svizzera

"Devo avere già in mente la foto per riconoscere e cogliere al volo il momento in cui si presenta l'occasione di scattarla."

Tomas Wüthrich vive in Svizzera, ma lavora in tutto il mondo per clienti del settore editoriale e aziendale. Cresciuto in una fattoria, dopo un apprendistato da mobiliere si dedica alle persone affette da disabilità mentali e inizia un percorso formativo per diventare assistente sociale. Nel 1999 frequenta il corso di laurea in fotografia editoriale presso la Swiss School of Journalism (MAZ) di Lucerna e dal 2001 lavora come fotoreporter freelance. Il suo reportage e i suoi ritratti hanno vinto numerosi premi e sono apparsi in diverse testate giornalistiche e riviste come GEO, Das Magazin e Die Zeit. Oltre alla normale attività professionale, Tomas persegue altri progetti a lungo termine. Per il suo libro "Doomed Paradise", ha trascorso diversi mesi nella foresta pluviale del Borneo assieme agli ultimi cacciatori e raccoglitori nomadi della tribù dei Penan, che si battono per fermare la distruzione del loro habitat.

Le storie di Tomas