una figura solitaria al crepuscolo in cima a una montagna alta e sottile
Daniel Rönnbäck

Daniel Rönnbäck | Svezia

"Se puoi sognarlo, puoi farlo. Se puoi farlo, puoi afferrarlo. Niente di più semplice: afferra i tuoi sogni!"

Cresciuto nel nord della Svezia, dove gli inverni sono bui e le notti estive molto chiare, Daniel ha vissuto immerso fin da piccolo nel contrasto fra luci e ombre. La fotografia non era ancora nei suoi pensieri quando, da giovane, ha iniziato a giocare a hockey, finché una svolta improvvisa non l'ha spinto ad appendere i pattini al chiodo per gli sci e ad accorgersi di quanto la montagna aveva da offrire. Da quasi dieci anni, Daniel viaggia per il mondo immortalando lo sci, gli sport d'azione e le avventure all'aria aperta, insieme ad alcuni dei migliori atleti internazionali. Appassionato di sci, ha esposto i suoi lavori in occasione di vari contest e concorsi fotografici. Nel 2017 ha vinto il Deep Summer Photo Challenge di Whistler, ha partecipato al Pro Photographer Showdown di Whistler ed è stato fra i 5 finalisti del Red Bull Illume nella categoria Masterpiece. Da un paio d'anni, Daniel fa parte del team F-Stop Gear e nel suo zaino non mancano mai le fidate Sony α9 e α7R IV e un kit di zoom da 16 a 200 mm. Scattando in ambienti esterni, non può fare a meno di attrezzature di elevata qualità e affidabili, oltre che di fotocamere contenute nel peso e nelle dimensioni come le α.

Il kit di Daniel

Le storie di Daniel